Antropologia della vita quotidiana

Ama te stesso come te stesso

art-3860177_1920

 

Siamo nati in milieu, un contesto di appartenenza e riferimento, dominato da una cultura di retaggio cattolico che ci ha trasmesso il concetto di dover amare il prossimo tuo come te stesso, ma l’accento veniva sempre posto sull’altro, facendo passare l’amor proprio per egoismo.

Alla fine diventava ama il prossimo che sia un figlio, un marito, un genitore prima di te stesso.

Viviamo mossi dalla costante ricerca di capire lo scopo dell’esistenza, del perché siamo su questo pianeta, domanda che assilla anche chi si dichiara totalmente disinteressato, e che lo assilla perché è quella la scintilla creatrice, la matrice comune, lo scopo dell’esistenza. Lo scopo è semplice, è essere, manifestare nella materia il sogno di ognuno, sogno che fa parte del perfetto disegno cosmico e che addirittura lo rende tale. Per rendere manifesto il sogno basta compiere scelte ogni volta che ci si presentano davanti più opzioni seguendo la coscienza, alla quale se vogliamo dare una sede fisica possiamo dare il cuore e raccogliere pezzi sparsi di noi nel mondo al fine di conoscerci ed amarci sempre più.

 

Jasmine Di Benedetto

“La riproduzione di informazioni e notizie è lecita purché non sia effettuata con l’impiego di atti contrari agli usi onesti in materia giornalistica e purché se ne citi la fonte.”

Art. 101 comma 1 della legge 633/41 sulla protezione del diritto d’autore.

Previous Post Next Post

You Might Also Like